Racconti di chi va a piedi: istituito il premio letterario Zamberlan

Racconti di chi va a piedi: camminata outdoor
© avtk / shutterstock

Zamberlan ha istituto un premio letterario dedicato ai racconti di chi va a piedi: in palio due penne gioiello Montegrappa e la fornitura di prodotti Zamberlan.

Parte fondamentale del viaggio, il cammino può essere escursione, meditazione, esplorazione, fede, terapia: per riconoscergli il giusto valore Zamberlan ha istituto un premio letterario dedicato ai racconti di chi va a piedi; si potrà partecipare sia con un elaborato scritto (massimo 40.000 battute) sia con un podcast registrato dalla durata di 10-15 minuti.

Il bando del concorso sarà pubblicato a novembre 2022 sul sito dedicato alla manifestazione; la proclamazione dei vincitori si terrà il 7 e l’8 ottobre 2023 presso il podere La Torre di Schio (Vi). I vincitori riceveranno in premio una penna gioiello Montegrappa dal valore di 4.000 (scritti) e 2.000 euro (podcast); per gli altri due finalisti è prevista una fornitura di prodotti Zamberlan. I racconti migliori saranno pubblicati su Racconti brevi di gente in cammino (Maggioli editore).

Nell’ultima settimana di concorso sono in programma il Festival degli autori in cammino; la mostra K2; l’open factory identitario nelle aziende del territorio; infine la camminata sulla Romea strata nel tratto Pievebelvicino-Eremo San Colombano (70 chilometri circa).

Non perdere le ultime notizie di caccia e i test di ottichearmi e munizioni sul portale web di Caccia Magazine.