Munizioni in piombo, parlamento europeo respinge obiezione

munizioni in piombo: bandiere davanti al parlamento europeo
© artjazz / shutterstock

Il parlamento europeo ha bocciato la mozione di Marco Dreosto (Lega – Identità e Democrazia) che impegnava la Commissione a riformulare il regolamento sulle munizioni in piombo nelle zone umide.

È andata peggio del previsto, 153 a 500: il parlamento europeo ha respinto la mozione Dreosto che impegnava la Commissione a ritirare il regolamento sulle munizioni in piombo nelle zone umide. La spaccatura della maggioranza è stata meno evidente del previsto, popolari e macroniani hanno votato quasi compatti contro la mozione. I parlamentari che si sono espressi in dissenso sono stati rispettivamente solo 42 su 165 e 6 su 92. Solo due socialisti, il polacco Balt e il Pd Ferrandino, hanno votato in difformità dal gruppo a favore della mozione. E dunque la stretta sulle zone umide si avvicina.

Scopri le ultime news sul mondo venatorio, i test di ottichearmi e munizioni e i contenuti di Caccia Magazine dicembre 2020.