Falco Alpine F1, la nostra recensione

Falco_Alpine_F1

Un kipplauf puro, pensato per i cultori del genere. È il modello Alpine F1 di Falco che, nel catalogo del produttore, è andato a sostituire i precedenti modelli Alpine 1 e Alpine 2, impreziosendo la sua interpretazione di nuove caratteristiche tecnologiche.

Il monocanna basculante è un’arma che parla di cacce alpine, faticose, dove risparmiare un etto o qualche centimetro fa la differenza tra una giornata di caccia memorabile e tornare a casa insoddisfatti. Su questa tipologia d’arma Falco ha scritto tanti capitoli della sua storia e il modello Alpine F1 è il più recente.

In continuità con il passato

Il nuovo Alpine F1 viene realizzato su ordinazione ed è pertanto totalmente personalizzabile sia per il calibro sia per le lunghezze di canna e tutte quelle caratteristiche – stilistiche più che funzionali – che vanno a definire l’arma. È quindi difficile parlarne in termini definitivi ma se ne possono segnalare le caratteristiche salienti, comuni a tutte le sue declinazioni: la bascula integrale, anzitutto, che porta la classica scina da 11 millimetri utilizzabile per il montaggio dell’ottica. Poi la chiusura, triplice con doppio tassello inferiore, e la sicura ad armamento manuale del percussore, una scelta innovativa per Falco che si confà alla tipologia d’arma e al mondo culturale cui fa riferimento, quello mitteleuropeo. Il sistema di scatto prevede lo stecher – o alleggeritore di scatto – in versione alla francese (che quindi richiede per l’attivazione di spingere in avanti l’appendice di scatto) o nella versione Schneller a doppio grilletto. Lo scatto è comunque regolabile.

Falco_Alpine_F1

Dettagli che fanno la differenza

Rimanendo nel campo della meccanica di funzionamento, si rilevano l’intercambiabilità dell’anello porta percussore e del rampone di chiusura superiore, caratteristiche che garantiscono la perfetta funzionalità dell’arma anche a distanza di tempo.
Le finiture prevedono una bella brunitura per la canna e una bascula tartarugata senza incisioni. Calcio e astina, disponibili in varie configurazioni, sono realizzati con legni scelti di varia gradazione, su richiesta dell’acquirente. L’astina è flottante.
L’arma viene fornita in valigetta con attacchi di qualsiasi tipologia, a pagamento. Il montaggio degli attacchi, la taratura dell’ottica e la prova dell’arma in poligono sono inclusi nel prezzo concordato.

Falco_Alpine_F1

Scheda tecnica del Falco Alpine F1

Produttore: Falco Arms
Modello: Alpine F1
Tipo: monocanna basculante
Calibro: tutti
Lunghezza canna: a richiesta
Lunghezza totale: 1.060 mm (con canna da 600 mm)
Organi di mira: assenti
Caricatore: assente
Sicure: armamento manuale del percussore
Materiali: legno, acciaio
Finiture: bascula tartarugata, brunitura, legni di noce trattati a olio
Peso: 2.800-3.000 g
Prezzo: a partire da 3.990 euro
Sito produttore

Su Caccia Magazine, rivista e portale, trovi tutte le ultime novità sulle armi per la caccia di selezione.