Caccia in Toscana, giovedì la sentenza del Consiglio di Stato

© Ondrej Prosicky / shutterstock

Chi va a caccia in Toscana attende la sentenza del Consiglio di Stato su preapertura, moriglione e pavoncella.

Giovedì il mondo della caccia toscana si sintonizzerà su Roma – e no, non per le consultazioni al Quirinale: è infatti in calendario l’udienza sul ricorso presentato da Cct e Federcaccia contro la sentenza 848/2020 del Tar. Sono due i temi al centro della discussione, il modo in cui calcolare il recupero della preapertura (per il Tar serve l’intero periodo, non basta lo stesso numero di giornate) e la caccia a moriglione e pavoncella. In assenza di specifici piani d’azione il Tar ha infatti sospeso il prelievo perché considerato non sostenibile. La sentenza, che si riferisce al calendario venatorio 2019/2020, costituirà un cardine su cui far ruotare le prossime stagioni.

Scopri le ultime news sul mondo venatorio, i test di ottichearmi e munizioni e poi i contenuti di Caccia Magazine febbraio 2021.