Caccia al cinghiale in Umbria, si va avanti

caccia al cinghiale in umbria: cinghiale nel bosco
© Michal Masik / shutterstock

La caccia al cinghiale in Umbria chiuderà il 31 gennaio.

A novembre la stagione si è di fatto interrotta, oltretutto le disposizioni anticontagio hanno reso complicato organizzare le braccate: dunque la giunta Tesei ha deciso di consentire la caccia al cinghiale in Umbria fino al 31 gennaio. Tra la primavera e l’estate si era a lungo discusso sul periodo di apertura. I cacciatori avevano infatti chiesto di partire in anticipo rispetto alla data, 18 ottobre, stabilita dalla Regione.

La delibera sul recupero parziale, già pubblicata sul Bur, ha ricevuto il parere favorevole dell’Ispra. Sarà comunque molto complesso avvicinarsi al contingente previsto dai piani originari.

Scopri le ultime news sul mondo venatorio, i test di ottichearmi e munizioni e i contenuti di Caccia Magazine febbraio 2021, in edicola dal 20 gennaio.