Associazione unica dei cacciatori, la risposta di Arcicaccia

associazione unica dei cacciatori: due cacciatori di spalle in alta visibilità
© Sursad / shutterstock

Piergiorgio Fassini attende le prossime mosse di Federcaccia: il sentiero per l’associazione unica dei cacciatori prova a prendere forma.

“Siamo più che disponibili ad ascoltare, ma non accetteremo tutto” e ovviamente in quel tutto c’è una forma di annessione più o meno velata: Arcicaccia risponde così alla proposta di Massimo Buconi, presidente nazionale Fidc, che ha aperto a una fase costituente per l’associazione unica dei cacciatori. Piergiorgio Fassini, numero uno Arci, lancia l’idea di un modello federativo “che obblighi le associazioni a unire le forze e collaborare”. Può essere utile partire dalla cabina di regia, che però deve abbandonare l’originaria logica di cartello e diventare un organismo “molto più strutturato”.

Per Fassini il modello positivo è l’Unavi, “che ci ha permesso di vincere il referendum per poi naufragare a causa di appetiti e smanie di predominio”. Dopo gli annunci Arcicaccia attende le mosse di Federcaccia: nel frattempo “preparerà e presenterà le proprie proposte”. Caccia Magazine, web e in edicola, seguirà da vicino l’evoluzione del processo.

Scopri le ultime news sul mondo venatorio, i test di ottichearmi e munizioni e i contenuti di Caccia Magazine ottobre 2020.